Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Sognare in grande, raggiungere gli obiettivi: la Lantech Longwave Plebiscito alla Final Six

Sognare in grande, raggiungere gli obiettivi: la Lantech Longwave Plebiscito alla Final Six

Campionesse d’Italia in carica, tra le migliori squadre in Europa: le patavine della Lantech Longwave Plebiscito di Pallanuoto Femminile, si preparano ad affrontare con grinta le finali di stagione. La diciottesima di campionato si è conclusa con una splendida vittoria contro il Bogliasco Bene per 11 a 4 e ora è arrivato il momento della Final Six, che mette in palio il trentacinquesimo scudetto della storia e si disputerà presso la piscina scoperta Plaia di Catania: un sogno vissuto fino in fondo, tanta la voglia di divertirsi e giocare alla grande le prossime partite. 

Ne parliamo con il tecnico della squadra, Stefano Posterivo.

La regular season si è appena conclusa con la vittoria contro il Bogliasco. Quali sono i suoi commenti sulla stagione appena trascorsa?

Quest’anno siamo arrivati al quarto posto, quindi rispetto ai cinque anni trascorsi è sicuramente il piazzamento peggiore. Tuttavia siamo speranzosi, poiché la formula della Final Six rimette tutto in discussione, si rimette tutto in gioco. Sicuramente rispetto agli anni passati abbiamo qualche difficoltà in più perché dobbiamo giocare un quarto di finale, che l’anno scorso abbiamo saltato in virtù della nostra posizione, ma abbiamo la possibilità di riscattarci. Adesso si gioca tutto in tre partite! 

Che aria si respira in squadra in vista delle final six?

Eh… l’aria è  quella che precede un evento importante. In questo momento, davvero ti giochi la stagione. Del resto, lo scudetto e la coppa europea sono gli obiettivi principali per la nostra squadra. Arrivare a questo punto non è da tutti. Adesso vogliamo difendere i 4 titoli consecutivi, sicuramente con la consapevolezza che ci sarà da lottare, perché la concorrenza è numerosa e forte.

Quali sono stati secondo lei i principali ostacoli della stagione?

Ci sono stati degli scivoloni durante la stagione regolare e in particolare abbiamo avuto un momento negativo dopo il primo girone di coppa, quando abbiamo perso due trasferte consecutive. Cosa che è successa anche perché in quel momento probabilmente la nostra attenzione era focalizzata sulla coppa e le partite di campionato sono state, per forza di cose, un po’ scariche. L’unico passaggio a vuoto  è stato quello. In più, occorre considerare che quest’anno abbiamo aggiunto alla rosa quattro ragazze nuove, quindi era necessario costruire un’identità.

Ha ragione, il Team e lo spirito di squadra sono sempre le carte vincenti. Nel vostro caso, ad oggi, ritiene che l'identità di squadra sia stata trovata?

La nostra forza è proprio questa: l’identità di squadra. Lo sappiamo bene perché da cinque anni concorriamo per il finale dello scudetto. L’anno scorso siamo riusciti a ribaltare un pronostico proprio grazie ad un gruppo coeso, che è riuscito ad esprimere tutta la sua forza nel momento decisivo, fino alla vittoria. Ecco, quello che occorre cercare, ciò che serve, sempre: un gruppo solido che vada oltre le difficoltà. Senza un gruppo forte, unito che si muove verso una stessa direzione, non si conquista nessun obiettivo. Certo, quest’anno rispetto agli altri abbiamo qualche difficoltà in più perché siamo fuori casa ed è la squadra favorita ad ospitare queste finali. Ma siamo pronti, le difficoltà non ci spaventano. Quello che conta è adesso la determinazione, la voglia di mettersi in gioco e di vincere. 

 

L'esordio della Final Six ai quarti di finale si terrà venerdì 10 alle 17:30 contro RN Florentia: noi siamo pronti a sostenere ancora una volta questa splendida squadra, che negli anni ha dimostrato tutto il proprio valore e che adesso è determinata a conquistare di nuovo il titolo. 

Solo con un grande Team si aspira a grandi risultati! 

#powergirls 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

free_breakfast
#CoffeeTECH
Ridurre le distanze e contenere i costi: le nuove frontiere della collaborazione nella GDO
Una delle principali sfide nell'ambito della grande distribuzione organizzata è oggi quella di gestire la comunicazione in maniera semplice e in tempo...
READ MORE
arrow_forward
ISO 9001:2015: una certificazione di qualità per raggiungere i nostri obiettivi!
Tutto ciò che può migliorarci in termini commerciali, qualitativi, organizzativi e produttivi viene sempre valutato, in quanto l’obiettivo principale...
READ MORE
arrow_forward
mouse
Business Case
Lantech Longwave implementa il nuovo Training Center dell'Aeroporto di Bologna
Con oltre 8.500.000 passeggeri nel solo 2018, l'Aeroporto Guglielmo Marconi di Bologna rappresenta il principale scalo dell'Emilia Romagna e uno dei più...
READ MORE
arrow_forward
Automatizzare e ridurre la filiera organizzativa nel trattamento dell’aceto e dei materiali di produzione. Il caso Acetum S.p.A.
Sul mercato italiano e internazionale da oltre un secolo, Acetum S.p.A. è specializzata nella produzione di Aceto Balsamico di Modena, che realizza...
READ MORE
arrow_forward