Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Rainbow, tutti i colori della collaboration

Rainbow, tutti i colori della collaboration

Un arcobaleno colora il panorama degli strumenti di comunicazione e collaborazione: stiamo parlando di Rainbow, uno degli ultimi nati in casa Alcatel-Lucent Enterprise, pensato per arricchire il già ampio portfolio di soluzioni proposte dall’azienda.

Ma cosa è Rainbow? Si tratta di una “cloud-based relationship management platform”,una suite di applicazioni in cloud pensata per supportare le imprese nell’adozione di modelli di UCaaS e CPaaS e volta ad estendere la collaboration non solo all’interno dell’azienda, ma anche oltre i confini della stessa.

Il debutto della soluzione è avvenuto alla fine dello scorso anno – novembre 2016 – con Rainbow Essential, un servizio di Unified Communication as a Service, scaricabile in modalità freemium, che, una volta connesso al PBX, permette la totale integrazione dell’ambiente di Collaboration con funzioni telefoniche avanzate. Pensato per desktop e mobile, comprende funzioni di instant messaging, chiamate audio/video, presence, gestione dei contatti, condivisione dello schermo e condivisione dei file. Il tutto con un approccio user friendly, di una semplicità paragonabile agli strumenti più familiari al mondo consumer, con in più tutta la sicurezza nella gestione dei dati e la possibilità di profilazione e controllo degli utenti che una soluzione business è in grado di offrire.

Nel corso degli ultimi mesi, ALE ha reso disponibili diversi servizi Premium, che possono essere considerati un’estensione di Essential: la tecnologia Communication Platform As a Service (CPaaS), un’architettura più articolata che consente l’integrazione di servizi di telefonia, collaboration, videochiamata e audioconferenza con le applicazioni utilizzate quotidianamente dalle aziende, dall’automation al CRM. L’architettura, quindi, si integra via API con i processi di business e gli applicativi ALE o di terze parti, il che rappresenta un notevole vantaggio, per salvaguardare gli investimenti tecnologici già realizzati in azienda e ottimizzare i costi.

“Rainbow rappresenta un’applicazione di UC pensata per tutte le aziende che, indecise tra abilitare funzioni di UC in casa o spostare tutti i servizi telefonici e di Unified Communication in cloud, oggi hanno la possibilità di accedere ad un sistema ibrido in cui la centrale telefonica rimane on site, ma con l’opportunità di usufruire di funzioni avanzate di UC in cloud, senza fare alcun investimento, né tecnico (l’app si implementa con un clic e non sono necessarie complesse installazioni), né economico” – spiega Marco Pasculli VP Head of Communications Business Engine di Alcatel-Lucent Enterprise.  

Le novità, però, non si esauriscono qui: a breve sarà reso disponibile in modalità Premium, un sistema professionale di audioconferenza multi-utente completamente in cloud, disponibile senza alcuna installazione o costi fissi iniziali.

Il Team Longwave, come Partner Alcatel-Lucent Enterprise, ha avuto modo di testare Rainbow nel corso di questi mesi e di verificarne i numerosi vantaggi per il proprio business. Tra questi, spicca senza dubbio la semplicità della soluzione, particolarmente intuitiva e perfettamente integrabile con la tecnologia già presente in azienda, con tutti i benefici che il cloud porta con sé.

Vuoi scoprire di più su Rainbow? Fatti guidare dal team di professionisti Longwave, che sapranno aiutarti nella scelta della soluzione più adatta alle tue esigenze.
Contattaci! 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

free_breakfast
#CoffeeTECH
IoT: la parola all'R&D Innovation Manager
Di IoT si parla ormai da anni, forse da decenni. Il concetto originale su cui si basava l’IoT era molto semplice; “connettere cose”, quante più...
READ MORE
arrow_forward
Lantech Longwave: il nuovo System Integrator con oltre 20 anni di esperienza. L'intervista.
Una realtà unica nel panorama nazionale, un player "nuovo", ma con un'esperienza ventennale.  All’indomani del completamento del processo di fusione,...
READ MORE
arrow_forward
mouse
Business Case
Protezione completa del mobile: il case Askoll
Askoll, azienda italiana con 11 stabilimenti nel mondo e oltre 200 dipendenti ha subito nel corso degli anni notevoli cambiamenti, soprattutto da quando...
READ MORE
arrow_forward
Implementare l’innovazione tecnologica in azienda: il ruolo del system integrator
Il mercato ICT offre diversi prodotti e servizi che promuovono la trasformazione e permettono di innovare il modo di operare delle aziende all’insegna...
READ MORE
arrow_forward