Caricamento

Nuova Security Room per il Datacenter di Modula

Nuova Security Room per il Datacenter di Modula

I data center archiviano grandi quantità di dati per l'elaborazione, l'analisi e la distribuzione e possono essere considerati il cuore pulsante del sistema informativo di un'azienda. Se è vero che è indispensabile implementare una soluzione struttura di cybersecurity per una sicurezza "virtuale", allo stesso modo è fondamentale dare il giusto peso alla sicurezza fisica del datacenter, per tenere lontani disastri naturali, vandalismi e furti che possono causare danni catastrofici per un'organizzazione.

Security Room: massima protezione per il Datacenter

AZIENDA: Modula S.p.A.

SETTORE: Trasporti, logistica e stoccaggio

LOCALIZZAZIONE: Internazionale

 

SFIDA

Modula, sempre attenta alla security dell'infrastruttura contro le minacce informatiche, aveva deciso di ottimizzare anche la sicurezza fisica del datacenter. L'obiettivo era quello di migliorare la prevenzione e mitigazione dei rischi come ingressi non autorizzati, ma anche incendi e allagamenti.
L'azienda Modula considera la sicurezza e la business protection come massimi fattori critici di successo, oltre che asset strategici necessari a garantire lo sviluppo e la continuità del business.

 

SOLUZIONE

Per la progettazione della nuova sala CED, presso il sito di Salvaterra di Casalgrande, ci siamo avvalsi della nostra partnership con Rittal. 
La soluzione ha previsto l'implementazione di una Rittal Security Room, in versione basic, per la realizzazione di una sala CED protetta contro eventuali tentativi di effrazione, contro incendi e allagamenti, ai quali si aggiunge la protezione EMC (elettromagnetica).

La Security Room è costituita da una struttura modulare, ottimizzata per la protezione di tutti i componenti e dell'intera infrastruttura IT. Questa "stanza di sicurezza" garantisce all'azienda massima protezione per tutti i data center e postazioni di sistemi IT. 

All’interno della Security Room sono stati previsti, 2 armadi rack TS IT in versione closed loop, con porta vetrata frontale e doppia porta in lamiera cieca d’acciaio sul posteriore.
TS IT è un sistema modulare di nuova generazione, costituito da armadi rack, accessori e tecnica d’installazione Plug & Play. Per ciascun armadio vengono inserite 2 PDU metered con socket C13 e C19.
Le PDU permettono all'azienda di tenere sotto controllo da remoto i consumi per ogni singola fase. 

E' stato implementato un sistema di raffreddamento dotato di un evaporante inserito in un armadio rack e due circuiti frigoriferi distinti connessi a due macchine esterne.

La soluzione è corredata dal sistema di monitoraggio con sensori ambientali, per il controllo delle temperature, umidità e accessi degli armadi. L'intero sistema viene protetto dall’appliance denominata DET-AC, per il rilevamento precoce e lo spegnimento degli incendi.
Mentre per garantire continuità elettrica è stato previsto un UPS installabile a rack da 6Kva, in grado di garantire un autonomia di 16min a pieno carico.

Il cuore del sistema di controllo è un'appliance denominato CMC-TC  - Computer Multi Control - Top Concept.
Si tratta di un sistema di supervisione completo, in grado di rilevare segnali elettrici provenienti da sensori/attuatori installati nel data center e - tramite l’interfaccia di rete Ethernet  di collegare il sistema alla rete aziendale. Il sistema di controllo hardware - l’unità di processo PU III (Processing Unit III) - è dotato di un server web, con il quale è possibile eseguire la configurazione dei sensori. 

BENEFICI

  • La soluzione garantisce un ambiente indipendente dal resto dell’edificio, perfettamente isolato e modulare per gli armadi server e di rete, inglobandoli in un unico armadio rack customizzato. 
  • E' stato incrementato il livello di sicurezza per quanto concerne l'accesso ai locali, che ora avviene esclusivamente mediante badge personali. 
  • La soluzione di climatizzazione implementata, confrontata con le tradizionali tecnologie di raffreddamento da sala evidenzia una maggiore efficienza energetica.
  • L'utilizzando il colore RAL7035 (grigio) ha contribuito al risparmio sull'energia di illuminazione. Recenti studi di settore, hanno analizzato la relazione esistente tra l’energia elettrica assorbita dall’impianto di illuminazione e il colore degli armadi installati nel data center. Gli armadi di colore grigio (RAL7035) consentono un risparmio del 37% sull'energia di illuminazione rispetto agli armadi di colore nero (RAL9005). 
  • l'implementazione di un nuovo impianto di rilevamento e spegnimento incendi da rack, aumenta la sicurezza fisica. 

Vuoi conoscere ulteriori dettagli del progetto?
Compila il form e leggi il Business Case completo!


    Ai sensi dell’Art. 13 del Regolamento EU 2016/679, le comunichiamo che i dati qui richiesti vengono raccolti
    e trattati per la finalità di iscrizione all’evento di cui sopra.
    Il conferimento dei dati è facoltativo, ma la compilazione dei campi obbligatori è necessaria per la richiesta che state effettuando.
    Informativa completa: Informativa Privacy

    I suoi dati saranno trattati inoltre, dietro suo esplicito consenso, per le seguenti finalità:

    A) Invio di comunicazioni promozionali e di marketing, incluso l’invio di newsletter e ricerche di
    mercato, attraverso strumenti automatizzati e non posta cartacea, telefono con operatore.
    Si accoglie un unico consenso per le finalità di marketing, ai sensi del Provv. Gen. del Garante –
    Linee guida in materia di attività promozionale e contrasto allo spam del 4 luglio 2013

    Non Acconsento

    B) Comunicazione dei miei dati personali per finalità di marketing alle Società Partner dell’evento.

    Non Acconsento

    In qualsiasi momento, ai sensi dell’Art. 7 del Regolamento potrà revocare, in tutto o in parte, il consenso già
    prestato, senza che ciò pregiudichi la liceità del trattamento effettuato anteriormente alla revoca del
    consenso. Le richieste vanno rivolte per iscritto al Titolare del Trattamento.

    Richiedi il Case History!
    La tua richiesta è stata inviata correttamente.

    free_breakfast
    #CoffeeTECH
    Lantech Longwave diventa socio sostenitore AUSED: i dettagli
    Lantech Longwave entra ufficialmente in AUSED - Associazione Utilizzatori Sistemi e tecnologie Dell'Informazione. Con l'ingresso in AUSED, avremo l'opportunità...
    READ MORE
    arrow_forward
    Lantech Longwave, nuova sede in Lombardia: da oggi attivi i nuovi uffici a Cassina de' Pecchi
    Lantech Longwave apre le porte di una nuova sede in Lombardia.  Da oggi sono attivi i nuovi uffici di Cassina de' Pecchi, a circa 15 km da Milano, che...
    READ MORE
    arrow_forward
    mouse
    Business Case
    Sapio: OT Security Assessment
    Negli ultimi anni il connubio tra sistemi OT e tecnologie IT è diventato sempre più solido. Da questa connessione, è tuttavia sfociata una "contaminazione"...
    READ MORE
    arrow_forward
    Ottimizzazione Customer Service per Modula: il progetto
    Oggi il valore di un'azienda si quantifica anche in base a come riesce a soddisfare le esigenze del cliente e a risolvere le sue problematiche.  È indispensabile...
    READ MORE
    arrow_forward