Caricamento

Un nuovo progetto di Collaboration & Communication Worldwide

Un nuovo progetto di Collaboration & Communication Worldwide

AZIENDA: Automazione Industriale

SETTORE:  Manufacturing

LOCALIZZAZIONE: Headquarters Italia - Sedi Worldwide

 

LA SFIDA

L’azienda che ci ha contattato è leader tecnologico a livello mondiale nei mercati dell’acquisizione automatica dei dati e dell’automazione dei processi.
Il Gruppo impiega circa 2.700 dipendenti nel mondo, distribuiti su 30 paesi, con stabilimenti di produzione e centri di riparazione negli Stati Uniti, Brasile, Italia, Slovacchia, Ungheria e Vietnam.
L’esigenza manifestata era quella di favorire la collaborazione dei dipendenti distribuiti tra le varie sedi e gli stabilimenti internazionali dell’azienda; l’ottimizzazione delle comunicazioni era per il Gruppo un’impellente priorità.
L’obiettivo era quello di consentire, soprattutto al management direzionale, di prendere decisioni in tempi rapidi e aumentare l’operatività puntando al contempo su un abbattimento dei costi di trasferta.
Il Gruppo richiedeva un’unica soluzione integrata per la fonia e la videocomunicazione in grado di creare un asset comunicativo ottimale trasversale a tutte le sedi worldwide.

LA SOLUZIONE

Il progetto ha previsto la realizzazione di un’infrastruttura di Unified Communication , basata su tecnologica Cisco Unified Communication Manager integrata con il mondo Telepresence e la suite SaaS Cisco Webex Meeting&Teams. Nello specifico, sono state allestite oltre 40 postazioni distribuite tra la sede centrale italiana e le filiali in Europa, Australia, Vietnam, Cina, Stati Uniti in modo da fornire copertura totale a tutti gli uffici del Gruppo. Per rispondere alle necessità delle diverse sedi sono state implementate varie soluzioni video, che comprendono sale di Immersive Telepresence, apparati per sale riunioni e sistemi personali per un uso trasversale a tutti i livelli delle soluzioni di collaboration.

I BENEFICI

  • Un aumento sostanziale dell’ efficacia, della collaborazione e della produttività dei team virtuali distribuiti sul territorio.
  • Una riduzione significativa dei costi di trasferta.
  • Una maggiore conciliazione vita lavoro per tutto il top management .
  • Un’accelerazione dei processi decisionali.
  • L’unificazione dell’infrastruttura UC di tutto il Gruppo a livello worldwide.

 

 

LEGGI IL BUSINESS CASE!

free_breakfast
#CoffeeTECH
Check Point Academy: Marco e Mattia entrano nel nostro team!
Il 14 aprile scorso si è conclusa la Check Point Academy, l'esperienza formativa che ha visto 12 neodiplomati o neolaureati ICT, impegnati in un percorso...
READ MORE
arrow_forward
OT Security, il nostro framework: proteggi la tua rete in 3 step
Nel pod precedente del nostro Cybersecurity Project abbiamo visto come la sicurezza delle reti OT sia spesso un problema sottovalutato dalle aziende. Si...
READ MORE
arrow_forward
mouse
Business Case
Ottimizzazione Customer Service per Modula: il progetto
Oggi il valore di un'azienda si quantifica anche in base a come riesce a soddisfare le esigenze del cliente e a risolvere le sue problematiche.  È indispensabile...
READ MORE
arrow_forward
Security Project per il controllo degli accessi nel mercato dei servizi bancari/finanziari
Zero-trust è la strategia di cybersecurity che presuppone l'inesistenza di una componente considerata affidabile all'interno della rete: ogni accesso...
READ MORE
arrow_forward