Caricamento

Cloud computing nelle PMI: 5 vantaggi immediati per la tua azienda

Cloud computing nelle PMI: 5 vantaggi immediati per la tua azienda

Le piccole e medie imprese rappresentano la quasi totalità delle aziende italiane, producendo gran parte del fatturato totale. Tra tutte le PMI, solo una minima parte ha un responsabile IT interno, mentre le altre si affidano a consulenti esterni o gestiscono al meglio l'infrastruttura con le risorse aziendali disponibili. Anche in queste realtà, la trasformazione digitale in corso sta portando con sé l'adozione di servizi cloud computing, che rappresentano effettivamente un'ottima opportunità di crescita.

Lo studio “Una strategia cloud per un’Italia più competitiva e sicura” realizzato ad aprile 2021 dall’Istituto per la Competitività, ha rivelato che l'utilizzo delle tecnologie cloud da parte delle imprese potrebbe condurre verso un aumento del fatturato delle imprese italiane di oltre 600 miliardi di euro: oltre la metà dato dalle piccole e medie imprese.
Nonostante questo, solo il 30 % del campione di PMI analizzato ha introdotto questo tipo di soluzioni. Eppure l'adozione del cloud computing da parte delle piccole e medie imprese è incentivata anche dal Piano Industria 4.0, che ha permesso a diverse aziende di investire sia in nuovi macchinari che in nuovi software e servizi informatici, per ottenere una maggiore produttività.
Tra questi rientrano sicuramente i servizi di cloud computing.

Anche l'accelerazione sullo smart working, avvenuta per tutte le realtà in seguito alla pandemia, ha portato molte PMI a dover per forza approcciare il mondo del cloud computing.
Sempre più collaboratori lavorano da remoto e devono accedere a dati e applicazioni aziendali in rete. Le aziende quindi cercano di trovare il giusto equilibrio tra servizi in cloud e on permise, per una gestione ottimale degli smart worker, in particolare per quanto riguarda le videoconferenze, le applicazioni per il cloud storage, i centralini cloud integrabili con il CRM, i desktop virtuali ecc.
Le soluzioni di cloud computing più adottate si basano quindi su servizi IaaS (Infrastructure as a Service), un modello che include uno spazio virtuale su un server, le connessioni di rete, una larghezza di banda, indirizzi IP e bilanciatori di carico; le risorse hardware, invece, vengono ottenute da server distribuiti su diversi Data Center. In questo modo le risorse diventano virtualizzate

Cloud computing nelle PMI, i vantaggi

Le soluzioni di cloud computing nelle PMI portano diversi vantaggi immediati all’azienda, con effetti anche nel lungo periodo:

  • Flessibilità: le soluzioni in cloud sono scalabili ed espandibili in maniera molto più semplice e veloce rispetto all'espansione hardware.  L'infrastruttura cloud aumenta a seconda delle necessità, consentendo immediatamente maggiori performance. Inoltre, possono gestire i picchi di traffico senza rischiare di mettere a repentaglio la user experience. Le PMI possono in questo modo "liberare" risorse sia umane che economiche, promuovendo nuovi modelli operativi digitalizzati.
  • Migliore gestione delle pratiche, dalle più comuni alle più complesse.  Dal lancio di una nuova applicazione alla soddisfazione delle esigenze del cliente che chiede maggiore disponibilità di risorse: tutto velocemente e senza sprechi. Non esiste più il limite dell'hardware: si possono utilizzare applicazioni basate sul cloud ovunque e in qualsiasi momento e con ogni device. Questo porta notevoli vantaggi anche dal punto di vista della collaboration: il team può lavorare in sinergia e contribuire efficacemente a un progetto in cloud, anche se dislocato in più sedi.
  • Riduzione di tempi costi: se confrontiamo i costi di una tradizionale soluzione hardware e software e una in cloud è probabile che, in prima battuta, quelli relativi a quest'ultima siano superiori. Tuttavia, nel medio lungo periodo, i benefici economici diventano evidenti: si pensi al costo di gestione delle infrastrutture (con risparmi anche in termini di tempo), al costo del personale IT, al costo di un eventuale ripristino in caso di malfunzionamenti, oltre che a quelli, inevitabili, legati all'obsolescenza e alla scarsa scalabilità delle soluzioni hardware:  il risparmio delle soluzioni in cloud diventa così incontrovertibile. Il maggiore ricorso a servizi cloud inoltre porta le PMI  focalizzarsi sulle proprie attività core, con un netto risparmio di tempo dovuto alla gestione dell'infrastruttura IT.
  • Maggiore sicurezza contro la perdita dei dati: il cloud offre una maggiore sicurezza e tutela nei confronti della perdita dei dati. Questi non "risiedono" in un unico dispositivo locale, quindi si evitano le perdite dovute a malfunzionamenti hardware. Un backup aziendale in cloud, costruito su misura a seconda delle esigenze, consente alle PMI di avere la garanzia di business continuity e disaster recovery.  
  • Una scelta sostenibile: la migrazione a una soluzione cloud rappresenta anche una scelta importante per l'ambiente. Affidarsi al cloud demanda al provider la gestione dell'alimentazione dei server, il sistema di raffreddamento degli apparati, fino allo smaltimento degli stessi non più funzionanti. Migrare al cloud significa anche ridurre considerevolmente il consumo energetico e l’impatto sull’ambiente.

Cloud security: i vantaggi del cloud con la giusta protezione dalle cyberminacce

Adottare una soluzione di cloud computing comporta tuttavia un aumento della superficie di attacco, per questo sono necessarie e indispensabili delle soluzioni adeguate per mettere in sicurezza i dati, proteggendoli dagli attacchi informatici. L'implementazione di questo tipo di soluzioni, richiede interventi puntuali sulle infrastrutture di rete, sulle policy di sicurezza e sulla configurazione del collegamento tra il datacenter privato e il cloud.
Dall’Osservatorio Cybersecurity & Data Protection 2021 della School of Management del Politecnico di Milano si evince che nel 2020 la spesa per la sicurezza degli ambienti cloud è stata il 13% dell’intera spesa destinata alla sicurezza informatica.

Lantech Longwave implementa una tecnologia Cloud Access Security Broker per garantire all'azienda una visibilità e un monitoraggio puntuale sul modo in cui gli utenti utilizzano le piattaforme e i servizi in cloud, e per mitigare il proliferare delle minacce.

Sei una PMI?
Scopri la migliore soluzione di cloud computing per la tua azienda
e proteggila subito con una soluzione di cybersecurity su misura per le tue esigenze!

Contattaci!

 

 

 

free_breakfast
#CoffeeTECH
Jabra & il ritorno in ufficio: non solo sale riunioni... ogni stanza può diventare collaboration room!
Finalmente si riprende a lavorare in ufficio e la giornata lavorativa riparte con la sua solita routine. Tutto sembra tornato alla normalità: gli stessi...
READ MORE
arrow_forward
Network, Device, Email, People: cosa hanno in comune?
Le piccole e medie imprese costituiscono in Italia gran parte del tessuto produttivo e si trovano spesso a dover fare i conti con minacce alla cybersecurity...
READ MORE
arrow_forward
mouse
Business Case
Security Assessment e Gestione Data Privacy per una multinazionale manifatturiera
Le minacce di cybersecurity continuano a evolversi giorno dopo giorno ed è sempre complicato valutare lo stato generale di sicurezza dell'infrastruttura...
READ MORE
arrow_forward
Logistica e trasporti: un progetto di Network Monitoring & Maintenance
Oggi sempre più aziende, soprattutto quelle basate su infrastrutture complesse e distribuite a livello nazionale e internazionale, hanno l'esigenza di...
READ MORE
arrow_forward