Caricamento
Questo sito o gli strumenti terzi da questo utilizzati si avvalgono di cookie necessari al funzionamento ed utili alle finalità illustrate nella cookie policy. Se vuoi saperne di più o negare il consenso a tutti o ad alcuni cookie, consulta la cookie policy. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie.

Remote Expert, il supporto collaborativa firmato Librestream

Remote Expert, il supporto collaborativa firmato Librestream

Con la trasformazione digitale, che strizza sempre più l’occhio al mobile, la collaborazione aziendale diventa sinonimo di efficacia, efficienza e minori costi, per una condivisione multicanale delle informazioni. Gli strumenti per la comunicazione digitale hanno, infatti, raggiunto un elevatissimo livello di integrazione, con un netto miglioramento sia dal punto di vista organizzativo che produttivo.

Oltre a consentire una migliore gestione delle informazioni, la videocollaborazione aggiunge un’immediatezza che fa la differenza a tutti i livelli organizzativi, consentendo alle risorse di razionalizzare i tempi, evitando spostamenti e spese associate pur mantenendo un’elevata qualità nell’interazione e nella progettualità.

Tecnologia e contatto umano, due aspetti che un tempo erano considerati agli antipodi, ora appaiono sempre più uniti, legati, addirittura interconnessi. I confini di un nuovo ecosistema basato sulla collaboration sono ormai tracciati. Nuove opportunità si delineano grazie a un’evoluzione concreta e inarrestabile.

È in questo panorama che si inserisce il remote expert proposto da Librestream, tecnologia, capace di incarnare una nuova modalità di relazione, che consente il contatto diretto e in tempo reale tra aziende e clienti, migliorando soddisfazione e fidelizzazione. Si tratta di una soluzione costituita da software e dispositivi hardware che consentono di assistere in modalità remota un utente, guidandolo nell’effettuare interventi su un determinato dispositivo.

Come funziona? Un esperto, da remoto, può acquisire il controllo del device dell’utente (smartphone, tablet, dispositivi Librestrem ecc.) guidandolo nell’intervento su punti precisi, visibili da remoto attraverso l’immagine ripresa dalla camera del dispositivo. Ciò consente di effettuare interventi rapidi su infrastrutture complesse, senza la necessità da parte del personale specializzato di recarsi on site, con conseguenti vantaggi in termini di risposta e di ottimizzazione di costi di trasferta.

Sempre alla ricerca delle tecnologie più all’avanguardia, come ad esempio quelle proposte da Librestream, Lantech//Longwave è in grado di offrire consulenza e integrazione a valore aggiunto lungo tutto il ventaglio di proposte che la collaboration offre.


Team Marketing Lantech//Longwave

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *